Faq Di PAS

Meglio un PAS a 6 o 12 magneti?

Il PAS a 12 magneti risulta senza dubbio piu’ reattivo di quello a 6 magneti nell’attivazione dell’assistenza. Il PAS a 12 viene definito “proprietario”, questo significa che l’utente deve sapere prima di comprarlo su quale lato del movimento centrale andrà installato. Non e’ possibile installare un PAS 12 destro sul lato sinistro e viceversa. Non funzionerebbe. Il PAS a 6 magneti invece si può montare indipendentemente sia a destra che a sinistra. Per il montaggio del PAS e’ necessario uno spazio di circa 5 mm. tra attacco della pedivella e calotta del movimento centrale.

Devo smontare i pedali per montare il PAS?

Si’. Non si tratta di un’operazione complessa ne’ complicata. Per le informazioni relative al montaggio del PAS consulta in questa sezione “Come si monta il PAS?”

Girando i pedali non si attiva il motore

Se girando i pedali non si attiva il motore controllare il montaggio del PAS. Per prima cosa provate a ruotare i pedali all’indietro. Se in questo modo si attiva significa che il dischetto non ‘e stato montato nel verso giusto. Nel caso abbiate il PAS a 6 magneti e’ sufficiente capovolgere il dischetto in modo da invertire la faccia che guarda il captatore. Nel caso abbiate il PAS a 12 magneti spostarlo sull’altro lato del movimento centrale (esempio da dx a sx o viceversa).

Su quale lato conviente montare il PAS?

Normalmente il PAS si monta sul lato destro. Questo per una ragione di fondo: tutte le bici sul lato destro, presentano una calotta del movimento centrale a cui fissare l’anello metallico per il captatore. Nei casi in cui non ci sia lo spazio fisico per il PAS sul lato destro si può montare sul lato sinistro. Va ricordato che il PAS ha un verso. Accertarsi del corretto funzionamento del dispositivo prima di rimontare i pedali.

Posso attaccare l’anello del captatore PAS al telaio?

Si. In alcuni casi rappresenta l’unica soluzione possibile. Se si deve per forza montare il PAS a sinistra e non vi è la ghiera del movimento centrale a cui fissare l’anello del captatore, l’unica soluzione è quella di fissare l’anello direttamente al telaio. Serve soltanto fissarlo con un pò di silicone, in quanto non deve sopportare alcun sforzo.. Non servono colle speciali o altri prodotti.

PAS o Torque Sensor?

Dipende dal tipo di utilizzo che si intende fare della bici e soprattutto dall’apporto muscolare che si è in grado di fornire. Il PAS attiva l’assistenza con il solo movimento dei pedali, mentre il torque sensor (o torsimetro) deve sentire la pressione sui pedali stessi. Questo cosa determina? Da un punto di vista dello sforzo del ciclista il PAS permette una guida molto più rilassata e comoda, mentre il torsimetro richiede una pedalata più sportiva, comunque più dispendiosa, anche se più naturale. Questo si fa sentire magari sulle distanze lunghe e quando il ciclista inizia a sentire di più la fatica, la minore pressione sui pedali determina una minore erogazione di corrente e di conseguenza una minore assistenza.

Come si monta il PAS?

Di seguito vengono elencate alcune procedure standard per il montaggio del PAS sulla vostra bici (le seguenti istruzioni sono valide sia per il PAS a 6 che a 12 magneti):1- Per prima cosa controllare che tra pedivella sinistra e telaio vi sia uno spazio di almeno 5 mm.2 – Svitare il bullone della pedivella, con chiave a bussola3 – Estrarre la pedivella utilizzando un estrattore4 – Una volta estratta la pedivella sara’ possibile rimuovere la calotta del movimento centrale, servendosi di un estrattore apposito (se dovesse essere duro, spruzzare WD40)5 – Inserire il captatore del PAS (anello metallico) nella calotta del movimento centrale e, dopo aver applicato uno po’ di grasso sul filetto della calotta stessa, avvitare serrando forte. Nel caso in cui non sia presente la calotta esterna al movimento centrale mediante la quale fissare il captatore, procedere fissando lo stesso con silicone. Non dovendo sopportare sforzi non ci sono problemi di tenuta!!6 – Montare poi il dischetto magnetico sull’asse del movimento centrale; quindi assicurarsi che il dischetto rimanga a non più di 2/3 mm. dal captatore del sistema PAS (distanza ottimale). Durante la pedalata il captatore rimane fermo mentre il dischetto gira perche’ solidale con l’asse del movimento centrale.Lavoro ultimato!

Serve la fascia coprinipples?

La fascia coprinipples rappresenta certamente un elemento importante per una E-Bike . Unitamente alla camera d’aria e allo pneumatico contribuisce alla protezione contro le forature. Una fascia coprinipples di qualità protegge efficacemente la camera d’aria da danni meccanici ( teste dei raggi o bave metalliche nel cerchio) e copre i fori dei raggi. Alcedo Italia utilizza fasce coprinipples Schwalbe.

E’ importante l’assemblaggio della motoruota?

Si. E’ importantissimo. Il buon funzionamento del sistema dipende in gran parte dalla qualita’ dei cerchi e dei raggi, nonche’ dalla perizia con cui viene effettuato il lavoro di raggiatura e campanatura della vostra motoruota. Alcedo Italia impiega soltanto cerchi (Ambrosio) e raggi (Alpina) di qualita’ italiana ed il lavoro viene sempre eseguito da personale altamente qualificato. Non e’ una cosa da prendere assolutamente alla leggera. I problemi che possono derivare da un assemblaggio della motoruota con materiali di scarsa qualita’ possono provocare cedimenti e rotture talvolta pericolose. Le prestazioni della vostra bici a pedalata assistita sono di gran lunga superiori a quelle di una normale bici muscolare!

E’ importante controllare periodicamente la tensione dei raggi?

Si. Controllare periodicamente la tensione dei raggi aiuta a prevenire rotture o cedimenti. Basta un controllo ogni tanto anche semplicemente misurandone la tensione con le mani. Se ci si accorge di qualche anomalia rivolgersi al proprio rivenditore di fiducia per fare un controllo piu’ approfondito.

Quali sono i requisiti necessari per montare un Kit?

Praticamente tutte le bici, escluse alcune molto, molto particolari, possono montare un Kit di trasformazione. Vi sono tre tipologie di Kit, a seconda del tipo di motore: Kit Anteriore, Kit Posteriore e Kit Centrale. Di seguito i requisiti necessari per le tre diverse configurazioni:Kit Anteriore: Il motore viene montato sulla ruota anteriore. La larghezza della forcella anteriore (interasse dei forcellini) deve essere di 100 mm (forcelle standard). Assicurarsi che la propria bici soddisfi questo parametro.Kit Posteriore: Il motore viene montato sulla ruota posteriore. In questo caso la larghezza del carro posteriore (interasse dei forcellini) deve essere di 135 mm (misura standard). Assicurarsi che la propria bici soddisfi questo parametro. La figura qui sotto indica la misura in questione.Kit Centrale BBS Mid Drive: Il motore viene montato all’interno della scatola del movimento centrale. In questo caso la misura della scatola del movimento deve essere di 68 mm (misura standard) oppure 73 mm (bici da Freeride/Downhill). Assicurarsi che la propria bici soddisfi questi parametri. La figura qui sotto indica la misura in questione. Attualmente e’ possibile montare il sistema BBS anche su scatole OVERSIZE, tipo Enduro 92 mm oppure Fat Bikes 100 mm. Per queste installazioni nno standard e’ previsto uno speciale kit di modifica al motore disponibile con sovrapprezzo! Ora non ci sono piu’ limiti alle applicazioni!!!!!!!

Posso installare un BBS01/BBS02 sulla mia Fat Bike?

Da oggi e’ possibile installare un motore BBS01 BBS02 su tutti i movimenti centrali OVERSIZE (Enduro 92 mm; Fat Bike 100 mm BSA e Press Fit; Fat Bike 132 mm Press Fit) grazie ad una speciale modifica che abbiamo progettato e realizzato. Non ci sono piu’ limiti nelle applicazioni di questo straordinario motore. Prossimamente la versione XXL 132. Abbiamo già commercializzato la versione XL100, in vendita qui

PayPal